BMW S 1000 XR.

Novembre 2014, EICMA: per la prima volta la BMW S 1000 XR si presentava al pubblico.
Fu un colpo di fulmine a prima vista, e il successo di questi anni lo ha confermato appieno.

Sono passati 5 anni, ed è tempo di una nuova, entusiasmante anteprima. EICMA 2019 è nuovamente il palcoscenico scelto per illuminare una nuova versione di questo iconico modello.
La nuova BMW S 1000 XR non tradisce il suo DNA – abbinare carattere e prestazioni di una maxi sportiva con il comfort necessario per un utilizzo prettamente turistico – ma sorprende per la sua evoluzione da cima a fondo, in ogni dettaglio. 

Più leggera di circa 10 kg rispetto al passato (la full optional tocca i 232 kg contro i precedenti 242), regala ancora più agilità e divertimento alla guida. Mentre i nuovi equipaggiamenti ne amplificano il comfort, le nuove tecnologie e i dispositivi di sicurezza la rendono una moto più moderna e raffinata. Vien solo voglia di salire in sella e partire, per la prossima avventura!


BMW S 1000 XR. TUTTE LE NOVITÀ

Le prime novità saltano all’occhio fin dalla vista. Il design della moto è stato profondamente rinnovato – oggi più moderno, curato e protettivo – e rivisto in ogni dettaglio e finitura. Due le livree disponibili: Ice Grey e Racing Red.

Ma è una volta in sella e acceso il motore che si possono apprezzare le novità più rilevanti, a cominciare dal motore. Chi si aspettava il motore ShiftCam a fasatura variabile (e relative modifiche al telaio) che equipaggia la S 1000 RR rimarrà sorpreso. Il nuovo motore a 4 cilindri in linea da 999 cc (165 i CV, 114 Nm di coppia) è sì derivato RR, ma sulla S 1000 XR non è stato necessario implementarne la “schiena” tramite la fasatura variabile. La coppia erogata dalla XR nella fascia di utilizzo tipica nell’uso stradale (2000-5000 giri) è infatti superiore di circa il 10% rispetto alla RR.

Una volta in strada, il piacere di guida è portentoso. Le marce più alte risultano più lunghe, le vibrazioni ridotte, la silenziosità aumentata, così come l’autonomia. Ad incrementare il tutto, un comfort mai provato, grazie ad un equipaggiamento di serie ricchissimo (Dynamic ESA, TFT Connectivity, modalità di guida Pro, ABS Pro, DTC, MSR – Dynamic Engine Brake Control, luci a LED).

E non è tutto. Perché il pacchetto elettronico offre quanto di meglio oggi disponibile da BMW Motorrad, per garantire la massima sicurezza in ogni situazione guida, a partire dalla frenata.
Tra gli optional, anche il Dynamic ESA Pro, che incrementa la possibilità di regolazione della risposta idraulica delle sospensioni di serie tramite la modalità aggiuntiva propria dell’utilizzo sportivo.

Sempre più adventure, sempre più sportiva. Vieni a scoprirla a EICMA!