Casco System 7.

Il casco modulare, cioè quello che da integrale - tutto chiuso - si apre completamente sollevando la mentoniera, è sempre più in auge grazie alla sua versatilità.

Due in uno. O meglio, un modulare che si può trasformare: o jet, o integrale. E non solo alzando la mentoniera, ma rimuovendola del tutto. Il nuovo System 7 in carbonio è concepito per rivoluzionare il vostro comfort. Più leggero del 25% rispetto alla versione precedente (pesa solo 1580 g nella versione con calotta più piccola delle due disponibili), vanta la doppia omologazione: jet e integrale. Inoltre, ha un sistema di aggancio basculante della stessa che, una volta aperta, rimane meno ingombrante verso l’alto e più aderente alla calotta. Vuol dire che vi farà sembrare anche molto meno… transformer.

Per chi fa turismo il nuovo System 7 alza l’asticella del comfort, della praticità e della sicurezza non di poco. Uno studio particolarmente attento in galleria del vento ha consentito di ottenere ottimi valori di silenziosità e ventilazione, solitamente un ossimoro. Vanta anche una visierina parasole incorporata, azionabile con un dito e anche in configurazione integrale (cioè a mentoniera chiusa). L’avvento delle Enduro Stradali (vedi GS) si è portato con sé il diffondersi dei caschi modulari (sono imbattibili per praticità), e il System 7 rappresenta lo stato dell’arte della tipologia. Ovviamente può essere dotato di sistema di comunicazione BMW per connettersi con il passeggero, con uno smartphone o con una sorgente musicale.