Connessi si può.

La moto, volendo, è come l’auto, ma solo se è una BMW. Parliamo di connettività, ovviamente. Che sull’auto in genere ormai è prassi, ma sulle due ruote no. A meno che non si tratti di una GS (sia 750/850 che 1200) o di uno scooter, il C 400 X. Perché? Questi modelli sono dotati di un’innovativa strumentazione TFT che consente di navigare, telefonare/comunicare o ascoltare musica senza mai staccare le mani dal manubrio. Tutto ciò è possibile grazie al nuovo casco System 7, dotato di predisposizione per il sistema di comunicazione BMW Motorrad. Ma non solo. C’è anche da dire anche che è in carbonio, apribile (e quindi modulare), leggero (1580 gr) e ventilato. Ma non è questa la notizia. Il suo vero plus è che con lui viaggiare non sarà più come prima. Dialogherete coi vostri compagni di viaggio (in sella con voi o su un’altra moto), potrete ascoltare la vostra musica preferita, navigherete in modo semplice sulle mappe o addirittura gestirete telefonate durante la guida. Moto vs auto uno a uno. Palla al centro.