Heritage Experience nine T night Roma

Il modo migliore per capire la famiglia nine T? Provarla a Roma e dintorni, dal crepuscolo a notte fonda.

Nine T non è una moto. È una famiglia. E ha un’identità talmente forte da generare uno stile tutto suo. Classico e non retrò, contemporaneo e non nostalgico. Moderno nelle prestazioni, ma senza inseguire primati e dotazioni che per altri sono traguardi obbligati. Forza dell’unicità. Attorno al motore boxer, valore aggiunto che rende questa moto così diversa, si sviluppano 5 abiti e 5 ciclistiche differenti. Nine T è un mondo a sé.  Che ha la forza di generare un’attività da parte della Casa diversa da tutte le altre. Per far conoscere questa sua personalità così forte, BMW ha organizzato “Heritage experience nine T night” nella città eterna. Perché Roma? Perché nessun luogo è più affascinante vissuto dopo il crepuscolo. Specie in moto.

 

I fortunati selezionati, Enrico, bergamasco e affezionato al brand (guida una R 1200 GS Adventure precedente modello) e Francesco, salentino che guida H-D ma è stato stregato dalla Urban G/S, sono partiti alle 18:00 di venerdì 30 giugno dalla concessionaria BMW di via Prenestina alla volta dei Castelli Romani, dove hanno sorseggiato un aperitivo in terrazza (ma solo dopo aver ammirato una cantina ricca delle migliori etichette). Alle 20:00 rientro nella capitale, per cenare all’osteria Circo in zona Colosseo. Ma non finiva lì…

 

Dopo cena era previsto un giro notturno fino all’1:30 toccando i luoghi simbolo di Roma (Milite Ignoto, Fori Imperiali, Campidoglio…), con tanto di sosta-tiramisù verso la mezzanotte presso il bar Pompi di via Albalonga. E solo una leggera pioggerella ha fatto saltare questo “dolce” pit-stop. Il tutto provando i 5 modelli della famiglia nine T, 90 minuti ciascuno, dalla elegante capostipite alla sportiva Racer, passando per la modaiola Scrambler, la politically correct Pure e la fashion victime Urban G/S.

 

Per una volta il detto “famo serata…” è stato rispettato. E su due ruote! Ma con stile.