La prima regola del FederClub è parlare sempre del FederClub.

Essere vicini anche rimanendo lontani. Appartenere. Per questo vale la pena iscriversi a un BMW Motorrad FederClub. Per condividere sul proprio territorio la passione che ci lega, viverla anche lontano dalle strade, con le moto chiuse in garage o forzate a un utilizzo parziale, in attesa della libera uscita.

Far parte di questa famiglia, sancendo un legame particolare con BMW, non significa solo possedere le chiavi per numerose convenzioni speciali, di grande interesse e tutte riportate nella pagina dedicata del sito ufficiale del FederClub, ma consente anche di partecipare ad attività, eventi e raid con la propria crew. In modo responsabile, ora che la necessità di un distanziamento sociale ci chiede di essere più consapevoli e attenti del solito.

Sono 68, a oggi, i FederClub italiani, e insieme contano 9mila iscritti. Un popolo che, a filo di gas, vive la moto per quello che è: una delle cose più belle che si possano fare nella vita, un piacere da condividere e che unisce le persone in modo indissolubile. E così dall’Alto Adige alla Sicilia, dalla Val di Susa al Salento, torneranno presto a sventolare su ogni tornante i vessilli delle nostre squadre, per riappropriarsi della libertà a lungo non concessa.

Per agevolare i rinnovi in questo anno così problematico, il BMW Motorrad FederClub Italia ha pensato a uno sconto sui rinnovi 2020 e 2021 e delle agevolazioni assicurative per i soci su Motorrad Assicura, con la sospendibilità delle polizze convenzionate e al prolungamento di 3 mesi della garanzia.

Ora, però, ciò che più conta è stare vicini, in attesa di riaprire i garage e tornare a vivere la nostra moto, insieme, ancora più affamati di aria e chilometri.

https://www.bmw-motorrad-federclub.it