Sulle rotte dell’International GS Trophy.

Per i piloti che parteciperanno al prossimo International GS Trophy, i preparativi sono già cominciati. Febbraio 2020, rotta sulla Nuova Zelanda. Per tutti gli altri, c’è una concreta possibilità per vivere le stesse, irripetibili emozioni. Follow The Trails, tramite  partner ufficiale BMW Motorrad, ripropone tour avventura mozzafiato seguendo i percorsi originali sperimentati in diverse edizioni dell’International GS Trophy.

Sono quattro i pacchetti acquistabili: Nuova Zelanda, Mongolia, Thailandia e Sudafrica.
Ogni kilometro di queste avventure trabocca puro divertimento enduro, da vivere in sella a una moto GS messa a disposizione (per la Nuova Zelanda è la F 850 GS, l’original International GS Trophy Bike 2020, per le altre mete è la R 1250 GS), affiancati da un istruttore offroad BMW Motorrad, tutto il supporto logistico e medico necessario, e compagni di viaggio accomunati dalla stessa, irrefrenabile passione per le sfide.

Scopri tutte le date


SCEGLI LA TUA AVVENTURA
Fango, acqua, polvere, vento. Montagne, sterrati, deserti e foreste pluviali. La passione non ha confini e sfida tutti gli elementi della natura. I primi pacchetti riguardano la Nuova Zelanda. La polvere sarà ancora fumante per il passaggio dei piloti dell’International GS Trophy, quando i primi partecipanti del tour rivivranno le stesse emozioni. E dato che il percorso è ancora sconosciuto a tutti, si tratta di un vero salto nel vuoto. Unica certezza, il volo di andata per Auckland.

Poi, saranno nove giorni di continue sorprese tra i meravigliosi scenari naturali che la Nuova Zelanda ha da offrire e i suoi irripetibili percorsi offroad, su terreni vulcanici e strade ventose, foreste pluviali che incontrano ghiacciai, alte vette montuose ma anche fiordi e spiagge infinite.

L’esperienza in Mongolia, invece, segue le tracce dell’International GS Trophy 2018. Il viaggio porterà i partecipanti lungo le strade del più grande impero della storia, fino all’attraversamento del deserto e della mitica steppa mongola. Un’incredibile sfida, resa epica dal clima rigido.

Il Sudafrica, esplorato nel GS Trophy 2010, regala emozioni uniche. Cavalcare tracce di sabbia, attraversare la foresta, gustare i tradizionali “Braai” di notte. Tutte avventure che saranno vissute fuori da sentieri battuti, nel pieno spirito GS.

Infine, la Thailandia, percorsa dal GS Trophy 2016. Il punto di partenza è Chiang Mai, nel nord montuoso della Thailandia. Da lì, sarà un continuo susseguirsi di emozioni immersi nel variopinto paesaggio montano subtropicale di questa nazione, al confine con il Myanmar.

Scegli la tua avventura, e vivila fino in fondo. Sarà un’esperienza indimenticabile!